Intercettazioni prima di inter sampdoria

Ancora intercettzioni e ancora calcio malato.

le intercettazioni risalirebbero al 9 gennaio 2005 – il giorno della partita di campionato tra Inter e Sampdoria, poi finita 3-2 per i nerazzurri – quando Facchetti telefona a Bergamo, allora designatore arbitrale. Ecco il contenuto della chiamata:

Facchetti: “Pronto Paolo, sono Facchetti”

Bergamo: “Buongiorno Giacinto”

Facchetti: “Sto andando allo stadio, l’ho detto con i miei di avere con Bertini un certo tatto, una certa disponibilità. L’ho detto con i giocatori, con Mancini e gli altri”.

Bergamo: “Vedrai che sarà una bella partita”.

Facchetti: “Va bene”.

Bergamo: “Viene predisposto (Bertini) a fare una bella partita”

Facchetti: “Sì, si, va bene”.

Bergamo: “È una sfida che vedrai la vinciamo insieme”.

Facchetti: “Volevo solo dirti che l’ho fatto” (riferendosi al fatto che ha parlato alla squadra per non tenere un atteggiamento sbagliato nei confronti di Bertini).

Bergamo: “Vedrai che le cose andranno per il verso giusto, poi la squadra sta ricominciando ad avere fiducia, a fare i risultati. Fa morale…»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *