Cannavaro vince anche il FIFA World Player 2006

p1_cannavaro2_1127.jpg

Fabio Cannavaro ha vinto il Fifa World Player 2006, il premio assegnato dagli allenatori e dai capitani delle nazionali di calcio.

Secondo il quotidiano spagnolo “Marca” non c’è più alcun dubbio: il difensore della Nazionale si è imposto sul francese Zinedine Zidane e sul brasiliano Ronaldinho. Cannavaro ha riportato 498 voti contro i 454 di Zidane e i 380 di Ronaldinho.

Per l’azzuro è il secondo premio stagionale.Non è stata ancora data l’ufficialità ma il bis di Fabio Cannavaro ormai sembra certo. Dopo il Pallone d’Oro il difensore del Real Madrid si accinge a ricevere il Fifa World Player 2006 il premio per così dire “tecnico” che sceglie il miglior giocatore nella stagione in base alle valutazioni “competenti” di allenatori e capitani delle nazionali di calcio del mondo. La notizia è rimbalzata dalla Spagna dove sia “Marca” che “As” riprendono quanto dichiarato da Radio Cadena Ser e danno come vincitore il capitano azzurro. 498 sono i voti ottenuti dal difensore contro i 454 di Zidane e i 380 di Ronaldinho che dunque non vincerà, come ipotizzato alcuni giorni fa, il suo terzo titolo consecutivo.

L’ufficialità dell’assegnazione del riconoscimento si avrà soltanto al momento della premiazione prevista per lunedì alla Opera House di Zurigo dove la Fifa proclamerà Cannavaro vincitore.

In questo modo si chiude una stagione trionfale per l’ex calciatore della Juventus che dopo il successo nel campionato scorso con i bianconeri (sul campo, poi lo scudetto è stato assegnato all’Inter in seguito a Calciopoli) e la vittoria ai Mondiali di Germania con l’Italia di Lippi, consacra il suo straordinario anno solare con un attestato che, dopo il Pallone d’Oro ottenuto a fine novembre, lo dichiara, indiscutibilmente, miglior giocatore al mondo.

“Quando sono andato a Parigi sapevo già del Pallone d’Oro – ha dichiarato il giocatore – stavolta volo in Svizzera ma non so se ho vinto il premio Fifa: certo, il 2006 è stato un anno incredibile”. Ed ancora Cannavaro sembra incredulo: “Se viene confermato tutto – ha proseguito – sarebbe incredibile, un anno spettacolare: ho vinto il Mondiale, lo scudetto in Italia, il Real Madrid, il Pallone d’Oro…”. Il capitano della nazionale azzurra ha “bagnato” il bis con un cartellino rosso nella gara con l’Espanyol che non gli va giù anche: “Non mi piace, è difficile accettarlo: il pallone mi ha colpito il volto non la mano, avevo l’occhio rosso”. Un cruccio che sarà ripagato a dovere e magari da Zurigo sarà più facile accettare l’espulsione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *