L’avventura Mondiali inizia con i fischi a Buffon e Camoranesi

COVERCIANO – Il clima non era certo quello di un giorno di festa, era facile prevederlo. Ha prevalso l’indifferenza, visto che non si arrivava a cento persone. Ma gli azzurri giunti a Coverciano per l’inizio del raduno premondiale non sono stati accolti tutti allo stesso modo. Grande freddezza per Lippi, che ha dovuto incassare le contestazioni di qualche tifoso livornese (causa la mancata convocazione di Cristiano Lucarelli), fischi per Camoranesi e addirittura qualche insulto per Gigi Buffon, cui è stato ricordato in modo non esattamente elegante il coinvolgimento nella vicenda delle scommesse.
Così è partita l’avventura del gruppo azzurro: come sono lontani i giorni degli applausi, dei cori e del grande affetto dimostrato da Firenze tre mesi fa, in occasione dell’amichevole con la Germania. Gli scandali che stanno mettendo sottosopra il calcio italiano hanno creato disamore anche nei confronti della nazionale.

continua>

2 pensieri riguardo “L’avventura Mondiali inizia con i fischi a Buffon e Camoranesi”

  1. Ma come si fa a non convocare Lucarelli (20 goals, 4 rigori) a vantaggio di Iaquinta GEA (9 goal di cui ben 6 rigori)?????
    Ogni tanto i numeri sono troppo schiaccianti per essere messi in discussione.
    Poco serio Lippi, l’ombra Gea si materializza ancora……
    Peraltro la convocazione di Lucarelli sarebbe stata un premio per uno dei pochi giocatori che ha dimostrato con i fatti di essere attaccato alla propria maglia più che ai soldi. La rifondazione del calcio dovrebbe passare anche da questo. Di Iaquinta si ricorda solo che ha litigato con la dirigenza per il rinnovo del contratto già a dicembre dell’anno scorso!!
    LUCARELLI GIOCATORE DA GENOA.

  2. Daccordissimo per la convocazione di Lucarelli al posto di Iaquinta però a questo punto lascerei Lippi perché sarebbe troppo tardi per fare un cambiamento di allenatore.
    Lo so che Lippi c’è dentro fino al collo visto che quel babbo di suo figlio è dentro la GEA, però ai mondiali ci tengo tantissimo….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *